Sport

Tutti in piedi per San Severo! – di Luca Ficuciello

Avatar
Scritto da admin
Si, non potevamo non iniziare il ns contributo senza far nostro il grido del popolo giallonero al palazzo dello sport,  il cosiddetto sesto uomo, quello che oramai tutti gli avversari che siano scesi in Daunia han imparato a conoscere!
È il fine settimana che sancisce il massimo risultato mai raggiunto dalla Cestistica San Severo nei suoi lunghi anni di vita,  ovvero la qualificazione ai play off!
Già sabato sera si stappavano le bottiglie subito dopo aver conosciuto il risultato di Roma, ultimo ostacolo rimasto: la sconfitta casalinga dei capitolini regalava la kermesse promozione ai Neri, comodamente in poltrona,  ma chi pensava di dover affrontare, stasera,  una squadra appagata, fiaccata dal lungo viaggio nel Monferrato nel turno infrasettimanale e, peraltro, priva del suo top player Ty Sabin e con Pepper tenuto precauzionalmente in panca per la prima frazione di gioco, ebbene chi pensava tutto ciò si è dovuto immediatamente ricredere!
La squadra schierata da Bechi ha, ancora una volta,  dimostrata la compattezza del Gruppo, circostanza peraltro rimarcata in conferenza stampa dallo stesso Coach: dopo un primo tempo sostanzialmente in bilico, con Trapani che era avanti nel punteggio grazie soprattutto a una buona serie di triple, al ritorno sul parquet dopo il riposo lungo, la Cestistica prendeva le redini del match, riproponendo la sua principale dote, ovvero i recuperi palla dopo una aggressiva difesa; a ciò si aggiunga il gioco in entrata nel pitturato,  che più volte premiava i giocatori di casa, seppur al cospetto dei lunghi siciliani noti per essere tra i più efficaci del girone Verde.
Insomma,  in assenza del ‘cecchino’ Sabin,  Bechi,  aggiungiamo noi correttamente,  organizzava schemi più votati alla penetrazione che al tiro dalla distanza,  scelta rivelatasi alla fine vincente!
Il risultato finale era la sintesi di un incontro che, va detto con la consueta onestà intellettuale,  mai è sembrato offrire margini di vero rischio ai Neri, anche in occasione del meno 9 accusato nei primi sussulti della partita, a dimostrare la maturità e la convinzione dei giocatori guidati da capitan Piccoli.
Quella convinzione,  come dirà poi Coach Bechi in sala stampa,  che deve rendere la Cestistica in grado di affrontare con gli occhi della tigre le prossime contese, ad iniziare dalla prossima in quel di Piacenza domenica 1 maggio: alla luce dei concomitanti risultati giunti dagli altri campi, si potrebbe addirittura puntare al 6′ posto in classifica!
Ma andiamo con calma, per ora gustiamoci questi successi, e sottolineiamo quanto sia oramai diventata,  la Cestistica,  il simbolo buono della nostra Comunità locale: ben vengano tutte le iniziative già ‘cantierizzate ‘ per far sì che la Città si ‘appropri’ della sua squadra,  e la senta sulla sua pelle, come ottimamente riferito in conferenza stampa dal Dirigente Avv Gigi Damone. 
Risultato finale:
Cestistica San Severo 79
Trapani 71
Alla prossima!
 
 
Foto Giammetta

Circa l'autore

Avatar

admin

Lascia un Commento