Sport

 I ‘Leoni’ veri vestono giallonero! – di Luca Ficuciello

Avatar
Scritto da admin
A ruggire, di fronte alla compagine romagnola che ha, nel suo logo, un leone carico di grinta,  sono stati i ragazzi di coach Bechi: la partita disputatasi questa sera al palazzo dello sport di San Severo presentava diverse incognite, la più importante era verificare le condizioni psicofisiche del gruppo, reduce da tre scoppole consecutive e dal riposo ‘forzato’ osservato domenica scorsa contro Latina, e in secondo luogo capire l’approccio nei riguardi di un avversario che, seppur privo di due elementi fondamentali del loro scacchiere di gioco e dello stesso coach Lotesoriere, appiedati dal Covid 19, rappresentava sempre e comunque la seconda forza del torneo.
La partita è stata sorretta dai canoni dell’equilibrio solo nei primi 10 minuti, il tempo necessario perché il team giallonero prendesse le misure ai ravennati,  per giunta prevalendo sotto le plance,  specialità, quest’ultima, vero piatto forte dei giallorossi ospiti.
Sabin tornato ai suoi canoni standard,  Pepper finalmente capace di assumersi la ‘responsabilità ‘ di giocate da “americano ‘, un collettivo ove anche chi aveva sinora avute delle difficoltà,  si pensi a Serpilli e a Moretti,  ha sfoderato qualità e quantità.
Non crediamo di sbagliare nel dire che, oltre la vittoria,  il sempre caloroso pubblico sanseverese,  abbia potuto godere di un ottimo spettacolo sportivo,  con interessanti sortite individuali ed articolate trame di gioco, caratterizzate da altissima intensità e velocità di esecuzione. 
Ad un certo punto si è avuta l’impressione,  intorno al 30′ minuto,  che la compagine ospite fosse come un pugile alle corde, ma nonostante ciò coach Bechi continuava a sbracciarsi in panca, ammonendo i suoi uomini a non avere cali fisici e di concentrazione,  ed infatti, dopo un brevissimo passaggio a vuoto, la Cestistica, con splendido furore agonistico e ‘cattiveria sportiva’, allungava decisamente e chiudeva l’incontro con un ‘trentello’ di vantaggio.
Cosa resta di questa partita? Beh, sicuramente i 2 punti che fanno classifica e morale; la riconquistata compattezza di gioco; la recuperata tenacia fisica; l’affermazione (finalmente,  diciamo noi!) Sul campo di Pepper,  giunto ainlivelli che tutti noi conoscevamo prima del suo arrivo a san severo,  e integrato nei meccanismi di gioco imposti da Bechi e dai suoi collaboratori.
Ora in prospettiva 3 partire in 8 giorni: Latina in trasferta sabato 12, Chiusi in casa nel turno infrasettimanale di mercoledì 16, e infine la trasferta romana di domenica 20, al domicilio della Eurobasket; all’esito di queste tre contese, è probabile che si potrà essere in grado di stabilire l’immediato futuro dei gialloneri.
Noi saremo qui a narrare le imprese dei ragazzi del patron Ciavarella!
Risultato finale:
Allianz Cestistica San Severo 96
OraSi Ravenna 68
Alla prossima!
Luca Ficuciello 

Circa l'autore

Avatar

admin

Lascia un Commento