Sport

“La Cestistica…sull’ottovolante” – di Luca Ficuciello

Avatar
Scritto da Peppe Nacci
E sono otto!
Otto sono le vittorie conquistate sinora dalla Cestistica in questo campionato: l’ultima della serie giunta al termine dell’incontro disputatosi questa sera al PalaCastellana di San Severo e che ha visto soccombere, meno nettamente di quanto possa far immaginare il punteggio finale,  la Pallacanestro Fabriano.
Chi si aspettava un avversario molle ed arrendevole,  anche perché ancor privo degli ultimi acquisti del mercato invernale, si è dovuto ricredere immediatamente.
La squadra di casa, infatti, ha dovuto rincorrere gli avversari per quasi due terzi della contesa,  arrivando anche a subire un parziale di 9 a 0 ad inizio del terzo quarto; in quel momento è entrato un cattedra, prepotentemente e clamorosamente,  Sabin,  che nei primi 20 minuti sembrava avere le….polveri bagnate,  chiudendo la prima frazione di gioco con ‘soli’ nove punti personali in carniere. 
Il fuoriclasse americano decideva di cambiare marcia, anche approfittando dell’evidente calo fisico dei suoi marcatori,  che in effetti ne avevano limitata la pericolosità nel primo tempo lungo.
Una volta recuperato lo svantaggio, la Cestistica piazzava un bel break,  portandosi addirittura a più 15, e riuscendo a contenere l’ultimo ritorno della compagine marchigiana, e ad assestare il definitivo ko negli ultimi 5 minuti di gara.
Partita, quindi,  a 2 facce, una prima parte affrontata dai gialloneri forse con eccessiva ‘confidenza ‘ , ma poi risolta con il contributo della solita chimica di squadra, ove ognuno sa quel che debba fare, e grazie ad automatismi di gioco  che fanno del team dauno, ora lo possiamo dire, la vera rivelazione dell’anno sportivo in corso. 
Unica nota stonata,  la prestazione sbiadita del neoacquisto Pepper: nulla da obiettare sulle qualità tecniche del ragazzo,  ma a sorprendere,  purtroppo non in senso positivo,  è la poca incisività sinora espressa negli ingranaggi di gioco di coach Bechi; sicuramente il suo contributo sarà stato offerto in termini di sacrificio e di dedizione alla causa giallonera,  ma riteniamo,  e crediamo di non sbagliare,  che il giocatore americano sia stato acquistato non per essere un ‘portatore d’acqua ‘, quanto piuttosto per essere un valido supporto a Sabin e per rappresentare una vera alternativa nel gioco d’attacco; il giocatore visto in queste prime uscite, però,  è apparso quasi timoroso e poco propenso ad attaccare l’area, pur potendo vantare un fisico importante.
Ad ogni modo siamo convinti che Pepper sarà sicuramente utile per raggiungere il vero obiettivo che, non dimentichiamolo, era è resta la permanenza nel secondo campionato nazionale di pallacanestro.
In tale ottica,  ulteriore banco di prova sarà rappresentato dalla trasferta romana del prossimo 30 gennaio: si va ad affrontare quella Stella Azzurra Roma che, ancora adesso, rievoca fantasmi non ancora sopiti,  ma che già all’andata si vide rendere ‘pan per focaccia ‘ dalla squadra sanseverese: sta alla Cestistica,  ora, provare a ‘sbancare’ il parquet laziale,  sia per consolidare ulteriormente la già ottima posizione in classifica,  sia per ‘archiviare’ definitivamente i brutti ricordi del giugno dell’anno scorso.
Risultato finale:
Cestistica San Severo 98
Pallacanestro Fabriano 84
Alla prossima!
Luca Ficuciello 

Circa l'autore

Avatar

Peppe Nacci

Lascia un Commento