Sport

“Cestistica….voto finale…..Novi …più!” di Luca Ficuciello

Avatar
Scritto da admin
Tanto tuono’ che piovve….e finalmente a restare impantanata è stata, questa volta,  la compagine avversaria.
In un anomalo giovedì pomeriggio feriale,  si è consumata quella ‘resurrezione ‘ che tutto l’ambiente attendeva da troppo tempo.
Eh si, crediamo di poter affermare che si sia trattata della più bella partita disputata in questa stagione agonistica dai gialloneri, culminata in una vittoria tanto importante ai fini della classifica del gironcino della fase ad orologio , quanto per la prova di forza, sia fisica che mentale, dimostrata, ad archiviare…speriamo definitivamente….la atroce beffa siciliana di domenica scorsa.
Partita dura, maschia, con atteggiamento finalmente aggressivo da parte dei players di casa, sin dall’inizio, come a voler far capire ai piemontesi che sarebbe stato, per loro, un pomeriggio di sofferenza.
D’altronde,  in scontri come quelli dei round robin ravvicinati, dovrebbe sempre prevalere l’impronta della grinta e della cattiveria agonistica,  soprattutto tra le mura amiche. 
Per giunta, a corroborare l’idea che questa squadra sia tutt’altro che morta, è giunto un approccio alla fase finale del match che ha offerto tenacia,  abnegazione e diremmo anche tattica di gioco, che ha permesso di tagliare il traguardo con un buon margine di vantaggio, anche in ottica differenza canestri (peccato,  però,  quella tripla a dir poco fortunosa infilata da Casale a filo di sirena finale).
L’analisi dell’incontro consente di dire che tutto ruota lungo l’asse Clarke Contento Ogide,  che i tiri liberi restano una jattura, e che ci si potrebbe aspettare da Maganza,  nel pitturato avversario,  una maggiore personalità e meno timore di affrontare avversari e canestro.
Probabilmente,  l’esito di questo turno infrasettimanale ha ulteriormente acuito i rimpianti per quanto sarebbe potuto accadere,  e non è accaduto,  in terra siciliana. 
Ma tant’è,  già il fatto di aver abbandonato il fanalino di coda del girone è incoraggiante,  anche in previsione della trasferta a Brescia di domenica prossima,  dove troveremo,  a nostro modesto avviso, la formazione che almeno sulla carta appare la più attrezzata del lotto.
Ora, più che mai, conterà restare sul pezzo e non perdere concentrazione.
Risultato finale: Cestistica San Severo 86 Pallacanestro Casale Monferrato 75
Luca Ficuciello 
 
Foto by Antonio Giammetta

Circa l'autore

Avatar

admin

Lascia un Commento