Sport

La fortuna volta le spalle alla Cestistica. di Luca Ficuciello

Avatar
Scritto da admin
La partita disputatasi sul parquet sanseverese tra Cestistica e Pallacanestro Cento ha, se ce ne fosse ancora bisogno, ribadito un concetto già più volte espresso, ovvero che regalare alla squadra avversaria elementi fondamentali per lo scacchiere di gioco giallonero vuol dire partire sempre ad handicap.
Contro la formazione emiliana il team sanseverese ha gettato il cuore oltre l’ostacolo,  dimostrando i progressi maturati negli ultimi matches, ma mancando la zampata finale per agguantare i 2 punti.
Con Clarke ancora indisponibile e con Jones oramai in terra orobica, Contento & C sono stati in partita sino ad 1 minuto e 30 dalla sirena finale,  ovvero sino a quando Cotton e Sharrod hanno deciso la partita con tiri tanto abili quanto fortunati, scoccati al limite dei 24 secondi.
Fortuna che è,  evidentemente,  mancata alla compagine di Coach Lardo,  proprio nel momento topico della contesa.
Da rimarcare la ottima prestazione di Ikangi, mano calda e buon score personale,  la solita grinta di Contento,  mentre Ogide è apparso meno lucido del solito,  anche perché gravato di falli.
È inutile nascondersi, la classifica è quella che è,  ma ora sarebbe da sciocchi demoralizzarsi: sicuramente con Clarke in campo dalla prossima partita dovremmo finalmente vedere una squadra più compatta e meno fragile anche mentalmente.
Non c’è tanto tempo per rialzarsi, ma quanto basta per rimettere in rotta salvezza la navicella Cestistica 
Luca Ficuciello 
 
Foto Giammetta

Circa l'autore

Avatar

admin

Lascia un Commento