Ultim'ora

RIQUALIFICAZIONE STAZIONE FERROVIARIA DI SAN SEVERO: VENERDI’ 11 SETTEMBRE LA FIRMA DEL PROTOCOLLO D’INTESA RFI

Avatar
Scritto da Peppe Nacci

E’ in programma venerdì 11 settembre alle ore 15,00 a Palazzo Celestini – Residenza Municipale – l’annunciata sottoscrizione del protocollo d’intesa tra il Comune di San Severo e Rete Ferroviaria Italiana (Gruppo FS Italiane) – in cui sono previsti interventi di riqualificazione all’interno della stazione di San Severo per renderla più accessibile e attrattiva, fulcro di una mobilità integrata e sostenibile. A sottoscrivere il protocollo saranno il Sindaco Francesco Miglio per il Comune di San Severo e Giuseppe Marta, Direttore Produzione Territoriale di Bari, per Rete Ferroviaria Italiana.

Nell’importante progetto, che cambierà il volto del nodo ferroviario sanseverese, grazie all’abbattimento delle barriere architettoniche sono previsti interventi per l’installazione di ascensori, l’adeguamento di tutti gli spazi aperti al pubblico e di transito e il restyling degli spazi di attesa nel segno di un’alta qualità architettonica, in modo da renderli visibili e luminosi, con un miglioramento della percezione di confort e sicurezza da parte degli utenti. La piazza antistante la stazione – Piazza della Costituzione -, come già sottolineato in un precedente comunicato, sarà ridisegnata con ampi spazi pedonali e aree verdi per incentivare la mobilità dolce, già promossa dall’Amministrazione Comunale che sta realizzando in città una pista ciclabile e due bike point, di cui uno sarà ubicato nei pressi della pista di atletica in Via Padre Matteo da Agnone. Le aree di scalo vicine alla stazione, non più funzionali alle attività ferroviarie, saranno riqualificate e destinate allo sviluppo di un nuovo centro intermodale che fungerà da snodo per i collegamenti verso le mete turistiche nei dintorni, il mare, il centro storico e le altre zone della città.

 

SAN SEVERO, 9 settembre 2020

                                                                  l’Addetto Stampa

                                                                  dott. Michele Princigallo

Circa l'autore

Avatar

Peppe Nacci

Lascia un Commento