News.jpg

FESTA DEL SOCCORSO: IL MESSAGGIO DEL VESCOVO

Torna la Festa dei Sanseveresi e con essa quel caleidoscopio di tradizioni e riti che caratterizza la devozione alla Beata Vergine Maria del Soccorso. C’è un vero patto d’amore, tra la comunità di San Severo, “Città Mariana”, e la Madonna del Soccorso. Per cui, la Sua festa è la festa della comunità: la festa di tutti.

Questo il messaggio del Pastore della Diocesi:

<< C’è uno splendido pensiero del Beato Paolo VI: “Una primavera spirituale dovrebbe fiorire nelle nostre anime contemplando e venerando il più bel fiore dell’umanità redenta da Cristo: una devozione più autentica dovrebbe riaccendersi in noi vero la Madonna, la Vergine Madre di Cristo e nostra Madre spirituale”.

In questa luce e prospettiva, vogliamo vivere i festeggiamenti in onore della beatissima Vergine Maria, madre del soccorso in questo anno che Papa Francesco ha voluto dedicare alla vita consacrata.

Avere devozione verso Maria, la più luminosa donna consacrata al Signore nell’obbedienza totale alla Sua volontà, nella povertà di un’esistenza disadorna e nella verginità di un cuore inviolato, significa, quindi, collocarla al suo posto nel mistero di Cristo, della Chiesa e di ciascuno di noi.

Faremo festa, ma bisogna pregare. Il pensiero è rivolto a coloro che soffrono anche da un punto di vista economico. C’è tanta negatività, tanta violenza anche a livello locale ma l’ottimismo e la speranza, non ci devono mai abbandonare.

Carissimi, formulo sinceri auguri di tutto il bene che desidera il vostro cuore e che insieme chiederemo all’intercessione materna di Maria SS. del Soccorso. Vi benedico di cuore >>.

San Severo lì, 15 maggio 2015

San Torquato

Direttore Ufficio Comunicazioni Sociali/Addetto Stampa

dott. Beniamino PASCALE

Corriere di San Severo

cerca.jpg
archivio.jpg
meteo.jpg

cinema.jpg